Musicoterapia, psicomotricità e tecnologie

Ho trovato nel blog di alessia un interessantissimo post sulla musicoterapia, musica come azione formativa. Grazie al midi creator si può creare musica pur non essendo degli abili musicisti. se è vero che un minimo o, al contrario, un grossolano movimento di un dito, del capo, del corpo, un lieve spostamento d’aria, può creare una musica che dia immediatamente la … Continua a leggere

Musica, corpo e tecnologie

Da sempre chi è in grado di comporre, di suonare… di fare musica è un individuo che , ricco di tante doti unite insieme ha quella marcia in più che lo caratterizza e lo rende fautore di un momento importante: provare e dare gioia e piacere a se stesso e agli altri. Da un po’ di tempo a questa parte, … Continua a leggere

Riflessione sulle tecnologie

Tagore dice che: “La foglia di un albero è lo sforzo senza fine della terra di comunicare con il cielo”. Io penso che la tecnologia e la metodologia personalizzata siano lo sforzo dell’uomo che dedica ogni sua risorsa scientifica, mentale e culturale affinchè quel filo di comunicazione, di trasmissione di informazione, di interscambio umano non si interrompa mai. 

R. Bach

“Imparare significa scoprire quello che già sai. Fare significa dimostrare quello che sai. Insegnare è ricordare agli altri che sanno bene quanto te. Siamo tutti allievi, praticanti, maestri.”

Valutazione tecnologica

La tecnologia non è la bacchetta magica o la lampada di Aladino, capace di risolvere ogni problema. La tecnologia va ben valutata, o meglio, va valutata bene la situazione sempre! Con la valutazione tecnologica si va a capire quali tecnologie, anche semplici, possono essere un valido supporto o ausilio a medici, terapisti, insegnanti, familiari, assistenti… ma soprattutto al soggetto stesso. … Continua a leggere

Le interfacce multimodali

Ho visitato il blog di Marilena ed ho trovato questo post particolarmente interessante per le considerazioni che ho fatto fino a qui. Benvengano tutte le tecnologie più sofisticate se al servizio dell’uomo per migliorarne la qualità di vita….

Requisiti delle tecnologie per disabili

Le tecnologie devono rispondere ad alcuni requisiti di: semplicità, non devono infatti richiedere grandi competenze tecniche inmodo da non vincolare l’utilizzo a terapisti, insegnanti, genitori…. utenti; Immediatezza: non devono dare i frutti dopo anni, ma dare lapossibilità subito di capire se è il percorso giusto su cui investire. Poi accrescerà il valore grazie alla costanza dell’intervento; Efficacia: se la tecnologia … Continua a leggere

Educatore e tecnologie

Blatt afferma che “l‘intelligenza è educabile , che le persone possono cambiare, apprendere, e che questo concetto si applica sia a coloro che sono ritardati sia a coloro che sono preposti all’amministrazione dei loro bisogni” (Blatt, in Taylor e Blatt, 1999). L’intelligenza non è statica, quindi il ruolo dell’educatore deve essere quello di cercare sempre modi nuovi per far emergere l’intelligenza presunta. … Continua a leggere

Importanza della Comunicazione Facilitata nella scuola

Dopo aver letto il blog di Rosalina, vorrei cercare di sottolineare l’importanza della Comunicazione Facilitata all’interno della situazione scolastica. Grazie a questo nuovo strumento è possibile conoscere e verificare le competenze finora inespresse della persona con difficoltà di comunicazione. I percorsi educativi possono così cambiare drasticamente e molti bambini possono seguire e svolgere i programmi della classe frequentata, anche se … Continua a leggere